Tajine di pollo alle olive e limone

Il mio adorato maritino stuzzica la mia voglia di oriente portandomi a casa un meraviglioso libretto francese di cucina con la tajine...per fortuna in casa nostra non mancano spezie e affini, perchè ho dovuto sperimentare subito una ricetta...peccato però che mi mancasse l'ingrediente fondamentale (i limoni confit, tipico ingrediente marocchino) e ho dovuto taroccare un po' la ricetta...comunque risultato OTTIMO, da leccarsi i baffi!

Tajine di pollo alle olive e limone
Ingredienti per 4 persone
8 fusi di pollo
4 limoni rigorosamente bio
2 cipolle dorate
2 spicchi di aglio
olive verdi denocciolate
cumino
zenzero
pistilli di zafferano
coriandolo
sale
pepe
olio EV

Lavate molto bene con il bicarbonato i limoni. Spremetene due e tagliate a triangolini gli altri due. La metà dei triangolini mettetela in un piatto cosparsa di un cucchiaio di sale grosso e una spolverata di cumino.
Nella tajine mettere tre cucchiai di olio EV, e far rosolare bene i fusi di pollo. Nel mentre tagliare molto finemente aglio e cipolla. Una volta dorati aggiungere aglio, cipolla, sale e pepe. Aggiungere il succo dei limoni e lasciar cuocere per 3 minuti. Aggiungere 1/2 cucchiaino di cumino, coriandolo, senzero e un pizzico di pistilli di zafferano. Chiudere il coperchio ed eventualmente aggiungere un po' di acqua calda. Lasciar cuocere per un'ora circa, girandoli di tanto in tanto e se necessario aggiungere un po' di acqua calda. Dopo un'ora aggiungere le olive (una ventina) e il limone a triangolini, lasciar cuocere ancora per 10-15 minuti...verificate che il livello di spezie sia ok per i vostri gusti, eventualmente aggiungerne un pochino.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare un'oretta in modo che si amalgamino bene i sapori.
Preparare il cous- cous (io adoro quello integrale) mentre si scalda il pollo...servire e...bon appetit!