Arrosto di vitello con nocciole e Asiago

Se gli amici ti chiedono una cena con la ghisa...non puoi prescindere da fare un bell'arrosto! Poiché si sa che il mio macellaio è bravissimo, mi sono fatta preparare una bella fetta di vitello da riempire.
Mi ricordo un risotto già pubblicato con nocciole e Castelmagno..e allora perché non riproporre l'accoppiata come ripieno di un arrosto? Però questa volta il Castelmagno non c'era...ma ripiegare su un saporito Asiago è stata un'ottima scelta.

Arrosto di vitello con nocciole e Asiago

1 fetta di vitello
2 fette prosciutto cotto
100 g di nocciole a pezzetti
100 g di asiago a fette
sale e pepe
olio
20 g burro
1 spicchio di aglio
vino bianco

Adagiare le fette di prosciutto e Asiago al centro della fetta di vitello, stando attenti a lasciare abbastanza spazio sul bordo, in modo che durante la cottura non esca il formaggio. Spargere le nocciole in modo omogeneo. Arrotolare con attenzione la fetta e con pazienza legare bene l'arrosto.
Nella vostra ghisa fate sciogliere il burro con l'olio e uno spicchio di aglio. Sigillate bene la carne per evitare che esca il formaggio in cottura, bagnate di vino bianco, salare e pepare. Lasciar cuocere per 50 minuti circa. Se si dovesse asciugare bagnare con un pochino di brodo.